Affondato il vapore brasiliano Paranà

Il Presidente brasiliano Venceslau Bràz ed il Governo hanno ricevuto conferma della notizia dell’affondamento del Paranà. Il Governo ha immediatamente emesso un comunicato in cui si dice che “l’opinione pubblica ha accolto serenamente la notizia e rimane fidente nell’energica azione esposta dal Governo nella nota dello scorso 9 febbraio (con la quale protestava e respingeva la proclamazione del blocco navale tedesco giudicata dal Brasile spropositatamente grande ndr)”. Il ministro degli esteri, Lauro Muller, attende un rapporto telegrafico particolareggiato sulle circostanze del siluamento. Egli conferirà col Presidente della Repubblica che attualmente si trova a Petropolis. Si attende a breve una reazione ufficiale del Governo al’ennesimo affondamento tedesco. Probabilmente sulla decisione brasiliana potrebbe pesare la recente svolta politica degli Stati Uniti che hanno dichiarato guerra alla Germania.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com