60 marinai austriaci catturati dai carabinieri ad Ancona

Nella notte tra il 4 ed il 5 aprile scorsi, un piccolo reparto austriaco composto da una sessantina di marinai, riuscì ad approdare sulla costa a nord di Ancona, dove, occupata una vicina casa colonica, si tenne nascosto tutto il giorno successivo.
Nella successiva notte abbandonato il rifugio tentarono di raggiungere il loro obbiettivo ma furono immediatamente scoperti e catturati da una pattuglia di carabinieri che li disarmò.
La lancia a motore usata per la traversata fu rimorchiata ad Ancona.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com