Daily Archives: 18 gennaio 2018

0

Istituita una commissione d’inchiesta su Caporetto

Con recente Decreto Reale è stata istituita una Commissione d’inchiesta allo scopo di indagare e riferire sulle cause e le eventuali responsabilità degli avvenimenti militari che hanno determinato il ripiegamento del nostro esercito sul Piave, nonché il modo come il ripiegamento stesso è avvenuto. La commissione sarà così composta: S. E. Caneva, generale d’esercito, senatore…

0

Battaglia per le vie di Odessa

La stampa russa informa che una vera e propria battaglia è attualmente in corso nelle vie di Odessa fra truppe ucraine e i soldati e marinai massimalisti. Gli ucraini occuparono il teatro e l’edificio della Rada, hanno quindi piazzato mitragliatrici in alcune piazza cittadine. Il fuoco dei fucili si può avvertire in tutta la città,…

Douglas Haig
0

Comunicato inglese del 16 gennaio 1918

Stamane di buon’ora i tedeschi hanno effettuato un colpo di mano contro un nostro posto a sud-ovest di Saint Quintin; due nostri uomini morirono, niente altro da segnalare. Comunicato del 17 pomeriggio: Effettuammo un colpo di mano con successo la scorsa notte a nord di Saint Quintin. L’artiglieria nemica fu attiva nel settore di Ypres.

0

Dalla Champagne

Comunicato francese delle ore 15.00 del 17 gennaio: Notte calma sull’insieme del fronte, salvo nei settori di Maison de Champagne e nella regione ad ovest di Mons ove l’artiglieria ha da una parte e dall’altra fatta prova di una certa attività. Sulla riva destra della Mosa una pattuglia tedesca che tentava di avvicinarsi ai piccoli…

0

Bollettino del 18 gennaio 1918

Lungo tutta la fronte brevi azioni di fuoco e limitata attività di pattuglie: le nostre artiglierie eseguirono concentramenti sui rovesci di Col Caprile e di Col della Berretta; quelle nemiche, più vivaci contro le pendici sudorientali del Montello, furono controbattute da batterie inglesi, che colpirono truppe in marcia fra Mina e Canareggio. Sulle pendici meridionali…

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com