Douglas Haig

19 velivoli abbattuti dagli inglesi

Comunicato inglese del 19 marzo:
Stamane a nord-est di Armentières un distaccamento tedesco ha cercato di avvicinarsi alle nostre linee, ma lo abbiamo respinto infliggendogli perdite. L’attività dell’artiglieria tedesca contro le posizioni anteriori e posteriori nel settore di Ypres è continuata. Vi è stata qualche attività nell’artiglieria tedesca a sud-ovest di Cambrai, in vicinanza di Vermelles e in un certo numero di località presso Armentières e sul canale di La Bassée.
La limpidità atmosferica del 18 corrente favorì di nuovo gli aviatori e gli artiglieri. I nostri velivoli effettuarono con successo parecchie ricognizioni a lunga distanza, presero numerose fotografie, gettarono nove tonnellate di bombe su grossi accantonamenti nemici, su depositi di munizioni, sulla stazione ferroviaria di Busigny e su due aerodromi, uno dei quali adibito a ricovero di grandi aeroplani da bombardamento.
La lotta nell’aria è stata estremamente viva e vi hanno partecipato forti squadriglie da ambe le parti. Abbiamo abbattuto 19 aeroplani e ne abbiamo costretti altri 9 ad atterrare sbandati; 12 nostri aeroplani mancano.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

www.notiziedalfornte.it: La prima guerra mandiale dopo 100 anni powered by P2Easy.com